Fondato e diretto da Stefano Missio e Francesco Gottardo

  EN  |  ES  |  FR  |  RU 

Anno XIX, 20 maggio - 2 giugno 2018

Home Page | Notizie | Festival | Proiezioni | Set | Tecnica | Pubblicazioni | Formazione | Video | Archivio

 Iscriviti alla mailing list

 Nome/Nick

 Cognome

 Professione

 E-mail*

* obbligatorio

 Proiezioni
Mirna di Corso Salani
Roma Golpe Capitale di Francesco Cordio
 Scadenze
25 maggio

DOCSDF Festival Internacional de Cine Documental de la Ciudad de Mexico

Camden International Film Festival (CIFF)

Etnofilm Čadca

31 maggio

PerSo – Perugia Social Film Festival

MoliseCinema

Message to Man International Film Festival

Doclisboa

les Escales Documentaires

Rencontres internationales du documentaire de Montréal (RIDM)

20 aprile

Hot Springs Documentary Film Festival

1 giugno

Festival des Libertés

4 giugno

Un festival c'est trop court - Nice Film festival

Festival dei Popoli

15 giugno

Hot Springs Documentary Film Festival

Est Film Festival

Visioni dal Mondo - Immagini dalla Realtà

Premio Emanuele Luzzati

MAV 2018 - Materiali di Antropologia Visiva


LUCE, il nuovo portale

Con una grafica rinnovata, con maggiore qualità e varietà di contenuti e un più potente motore di ricerca, il sito del Luce si è rinnovato: Settantamila filmati in alta definizione, documentari e testimonianze storiche, nuovi video,  400mila fotografie, tesori  d’archivio e attualità. La prima gran novità è sicuramente la visione in qualità migliore dei documenti, visibili per tutti da qualsiasi apparecchio, gratuitamente. Un’immersione unica dentro un immenso tesoro di conoscenze, lungo un secolo. Una spettacolare video-biblioteca, alla portata di ogni utente. E nuova è l’offerta periodica di "mini-doc": brevi documentari originali di 8-10 minuti prodotti dal Luce, che raccontano temi e personaggi particolari, suggestivi, attraverso filmati d’epoca e nuove riprese. Ai mini-doc si accosta la proiezione settimanale di corti e documentari d’archivio di particolare fattura, a firma di grandi autori. I primi a essere online saranno lavori di Zurlini, Luigi Comencini, Michelangelo Antonioni. La sezione "Polvere d’Archivio" infine regala al visitatore rare chicche di repertorio.

https://www.archivioluce.com/


Stefano Savona premiato a Cannes con l’ oeil d'or

L'OEil d'or - Il premio documentario, presieduto da Emmanuel Finkiel e composto da Lolita Chammah, Kim Longinotto, Isabelle Danel e Paul Sturtz, ha premiato Stefano Savona per il suo film Samouni road, presentato alla Quinzaine des Réalisateurs. Il Premio L’Œil d’or è stato creato nel 2015 dalla società degli autori francese Scam. Ricompensa un documentario presentato nelle sezioni di Cannes (Selezione ufficiale, Un Certain Regard, Classici di Cannes, Sessioni speciali e fuori concorso, Cortometraggi, Quinzaine dei registi e Settimana della critica).


Il Festival delle minoranze culturali ed etnolinguistiche

Al via da mercoledì 23 fino a domenica 27 maggio ETHNOI - Festival delle minoranze culturali ed etnolinguistiche, giunto alla XI edizione, dedicato ad eventi e manifestazioni concernenti la diversità culturale e la valorizzazione dei patrimoni culturali materiali e immateriali. Con "Cinema e poetica in Ermanno Olmi", a cura di Pier Franco Bruni (Ministero per i beni, le attività culturali e il turismo), il Festival celebra il grande maestro del cinema recentemente scomparso proponendo incontri e proiezioni delle opere più significative. Nella sezione “Archivi ACM” saranno presentati numerosi film documentari dedicati alle minoranze culturali del mondo. Di grande interesse anche le mostre fotografiche allestite in vari luoghi del paese.

Qui il programma completo della manifestazione.


Roma, 15 aprile - 15 luglio

Sirio Luginbuhl: film sperimentali. Gli anni della contestazione

Dal 15 aprile al 15 luglio, Palazzo Pretorio ospita la mostra "Sirio Luginbuhl: film sperimentali. Gli anni della contestazione", curata da Guido Bartorelli e Lisa Parolo. L'esposizione e' promossa dalla Fondazione Palazzo Pretorio Onlus, in collaborazione con il Dipartimento dei Beni culturali dell'Universita' degli Studi di Padova e il Dipartimento di Studi Umanistici e del Patrimonio Culturale dell'Universita' degli Studi di Udine. La mostra presenta i capolavori su pellicola del film-maker padovano. S'intende cosi' contribuire alla trasmissione di quel patrimonio di idee, invenzioni visive e testimonianze storiche trasmessoci dal cinema sperimentale e, nello specifico, da uno dei suoi maggiori protagonisti. Sirio Luginbuhl, attento osservatore delle avanguardie internazionali e testimone piu' che consapevole del suo contemporaneo, rappresenta una figura chiave nel panorama del cinema sperimentale e d'artista; nella sua variegata produzione e' riuscito a fondere insieme avanguardia, ironia ed erotismo, ricoprendo il ruolo di osservatore attento e a volte malizioso della realta'; dalla politica alla liberazione sessuale, dalla lotta di classe al femminismo. Luginbuhl ha tradotto alcuni dei temi salienti che hanno caratterizzato il dibattito pubblico degli anni Sessanta-Settanta in un linguaggio all'avanguardia, moderno e provocatorio.

http://www.fondazionepretorio.it/


#Giùlemani dal diritto d'autore

Sky ha apertamente disconosciuto anche gli accordi sottoscritti con SIAE nel 2014 – nonostante la reciproca soddisfazione manifestata pubblicamente in tale occasione –  e pochi giorni fa ha effettuato pagamenti a SIAE strumentali e inefficaci e pertanto necessariamente respinti. 4 Premi Oscar (Bernardo Bertolucci, Ennio Morricone, Nicola Piovani e Gabriele Salvatores) fra gli oltre mille firmatari nella lettera aperta per il mancato rispetto del diritto d'autore da parte di Sky; nomi noti ma anche quelli meno conosciuti e gli emergenti; le generazioni di ieri e quelle di oggi della creatività italiana; le grandi società e le startup editoriali uniti per lanciare un messaggio forte e chiaro: “Giù le mani dal diritto d’Autore”.
https://www.siae.it/it/iniziative-e-news

La rubrica di Virgilio

di Virgilio Tosi

La mia collaborazione decennale con l'IWF di Gottinga

Dopo la scorsa puntata dedicata all'IWF, alla sua importanza e alla sua irrimediabile chiusura, vorrei raccontare le vicende della mia collaborazione con questa istituzione tra i primi anni del 1980 e il 1995, periodo che considero tra i più importanti della mia vita professionale e per i risultati che ne sono conseguiti. Come membro attivo della I.S.F.A. (International Scientific Film Association), a cui l'IWF era associata fin dagli anni '50, ero stato più volte a Gottinga e avevo rapporti frequenti con i suoi dirigenti. (...).

Corrispondenze

di Mario Brenta

La grande lezione di Olmi

Non è la prima volta che mi si chiede di parlare di Ermanno Olmi per cui, presumibilmente, un po' mi ripeterò , non certo per pigrizia ma perché a distanza di tempo penso che le mie convinzioni a riguardo si siano non solo confermate ma anche rafforzate. E non è nemmeno la prima volta che mi ritorna alla mente una conversazione di alcuni anni fa il critico cinematografico e comune amico Tullio Kezich. (...)

Critica doc

di Dante Albanesi

The Good Intentions

di Beatrice Segolini e Maximilian Schlehuber (Italia, 2016, 85’)

Se è vero che ogni famiglia è una rappresentazione che esclude il pubblico, The Good Intentions iniinizia con dei pupazzi in un teatrino, surreale presepe illustrato dalla voce della regista: Beatrice è una bambolina, i fratelli Stefano e Michele sono un toro e un cavallo, la madre e il padre sono due dinosauri. Il documentario diviene l’occasione per infrangere la quarta parete di questo palcoscenico segreto, scalfire il rimosso attraverso il potere salvifico della parola, spesso coadiuvata da sbiaditi filmini di famiglia. (...)

MAV 2018 - Materiali di Antropologia Visiva

Scadenza per l’invio delle proposte 15 giugno

Il Convegno-Rassegna MAV, storico appuntamento biennale di antropologia visiva, ideato da Diego Carpitella nel 1985 al Museo Nazionale delle Arti e Tradizioni Popolari.

L’edizione di MAV 2018 sarà organizzata dall’Università e dall’Istituto, in collaborazione con il Museo delle Civiltà, e si articolerà in tre giornate, dal 22 al 24 novembre. Ogni giornata avrà come incipit un film “capostipite” di un autore classico del cinema documentario di ambito etnografico che introduca il tema della giornata e che fornisca il collegamento con una storia degli studi di antropologia visiva e di etnografia filmica. I temi proposti per questa edizione sono:

- Etnografia condivisa (Jean Rouch, Moi un noir)

- Etnografia delle migrazioni (Vittorio De Seta, Lettere dal Sahara)

- Cinema etnografico come strumento di ricerca scientifica (Diego Carpitella, Progetto cinesica).

Per il carattere sperimentale da “cantiere di lavoro” di quest’ultima sezione è possibile inviare anche proposte di intervento (max 30’) nelle quali parte fondamentale sia costituita dalla presentazione di materiali audiovisivi, anche se tali materiali non sono montati in forma di filmato autonomo, purché sia evidente l’uso del cinema come strumento di ricerca scientifica.

http://www.idea.mat.beniculturali.it/


Monselice, 31 maggio - 3 giugno

A Monselice l’ ETNOFILMfest

Titola “Cuerpos” l'edizione 2018 dell'ETNOFILMfest che si terrà a Monselice (Padova) dal 31 maggio al 3 giugno 2018. L'Etnofilmfest, giunto alla sua 11esima edizione, dedicato alla produzione documentaristica italiana, è sempre capitanato dal regista e antropologo Fabio Gemo. Antonio Marazzi, Mario Brenta, Karine De Villers, Mirco Melanco e la proiezione di un omaggio a Lino dal Fra. A giudicare i 10 documentari in concorso che saranno premiati il 3 giugno a conclusione della kermesse i giurati Paolo Chiozzi ( Professore di Etnologia e Antropologia Culturale nell’Università di Firenze); Francesco Liotard ( docente all'Etnofilm Scuola di Cinema Documentario Etnografico ) e Renato Morelli ( Regista RAI, etnomusicologo e regista).


Wiseman su Ex Libris a Radioincorso

In occasione dell'uscita nelle sale italiane di "Ex Libris –  The New York Public Library" Radioincorso, webradio dell'ateneo giuliano, ha intervistato il grande documentarista Frederick Wiseman. Vi proponiamo qui il link per riascoltare il contributo audio.

https://radioincorso.it/


Il Festival di cinema del reale di Nuoro

IsReal, giunto alla sua terza edizione, si svolge a Nuoro e ha per tema "Sguardi sul Mediterraneo" ed è dedicato all'arte documentaria. In programma opere originali che mettono in luce aspetti poco noti o dimenticati della nostra esistenza e questioni di scottante attualità, alla presenza di autori e autrici provenienti da Africa, Europa, Medio Oriente.

http://www.isrealfestival.it/


Nota redazionale su due email del TIB

A seguito della pubblicazione della scorsa puntata della Rubrica di Virgilio*, la TIB (Technische Informationsbibliothek della German National Library of Science and Technology and University Library di Hannover) ha mandato alla nostra redazione due e-mail: nella prima (08/11/2017) concordano con la ricostruzione della storia della chiusura dell'IWF, e confermano che stanno lavorando alla digitalizzazione dei materiali IWF. Nella seconda e-mail (10/11/2017) si afferma "che l'articolo sia eccellente .... stiamo lavorando molto duramente per aumentarne la disponibilità." (dei film).

* La chiusura dell'istituzione tedesca IWF, centro di eccellenza mondiale del cinema scientifico

   

Copyright © 2000-2018  ildocumentario.it

www.reliablecounter.com
mastering dubstep