Fondato e diretto da Stefano Missio e Francesco Gottardo

  EN  |  ES  |  FR  |  RU 

Anno XVI, 19 luglio  - 23 agosto 2015

Home Page | Notizie | Festival | Proiezioni | Set | Tecnica | Pubblicazioni | Formazione | Video | Archivio

 Iscriviti alla mailing list

 Nome/Nick

 Cognome

 Professione

 E-mail*

* obbligatorio

 Proiezioni
Miss Hill: Making Dance Matter di Greg Vander Veer
In viaggio con Cecilia di Mariangela Barbanente e Cecilia Mangini
 Scadenze
15 luglio

Parma International Music Film Festival

MedFilm Festival

CinemAmbiente

30 luglio

Foggia Film Festival

31 luglio

Guangzhou International Documentary Film Festival

2 agosto

Sundance Film Festival

15 agosto

Festival international du film d’Amiens

17 agosto

In-Edit - Barcelona International Music Documentary Film Festival

12 settembre

Torino Film Festival


I vincitori del Pesaro Doc Fest “Hai Visto Mai?”

I documentari “Daily Lidia” di Marco Zuin della sezione 30’Doc e “A Burningdream” di Massimiliano Davoli della sezione 80’ Doc vincono il Pesaro DocFest “Hai visto mai?”, ricevendo anche un premio in denaro di € 2.500 ciascuno. Le motivazioni della giuria e le menzioni assegnate le potete leggere alla pagina Notizie. Il foto-reportage della manifestazione: http://tinyurl.com/PesaroDocFest15.

A breve pubblicheremo sul nostro canale video delle interviste ai registi in concorso e alcuni momenti salienti della manifestazione.

http://www.haivistomai.it


Torino Film Festival

Il 33° Torino Film Festival si svolgerà dal 20 al 28 novembre. Per l'iscrizione, bisogna compilare la scheda sul sito del festival, entro e non oltre il 12 settembre. Il portale sul cinema documentario, media partner ufficiale del Torino Film Festival, ha intervistato i registi in competizione. Guarda le videochat per le edizioni 2014, 2013, 2012, 2011.ù

http://www.torinofilmfest.org


Specchia (LE), 22 - 25 luglio

La Festa del Cinema del reale

Torna a Specchia la Festa di Cinema del reale da mercoledì 22 a sabato 25 luglio 2015 con la dodicesima edizione all’insegna del cinema più spericolato, curioso e inventivo d’Italia. Quattro all day long di proiezioni, vernissage, happening, concerti, mostre, food experience, installazioni, design, aperitivi musicali e dj set. La cornice sarà ancora una volta il suggestivo centro storico di Specchia, recentemente insignito dalla bandiera arancione del Touring club. I luoghi che ospiteranno le proiezioni saranno Castello Risolo, palazzo cinquecentesco trasformato in una vera e propria sala cinematografica sotto le stelle e, novità di questa edizione, la chiesa sconsacrata dell’ex convento dei Francescani Neri di Specchia. http://www.cinemadelreale.it/


Rada vince il Genova Film festival

Per il Concorso Nazionale Documentari della diciottesima edizione del Genova Film festival la giuria, composta dal regista Massimo Bacigalupo, dalla produttrice, regista e direttrice del Festival del Cinema Africano, d'Asia e America Latina e dal reporter e caporedattore RAI Liguria Tarcisio Mazzeo rappresentato dalla giornalista Emanuela Pericu ha assegnato il Premio per il Miglior Documentario a Rada di Alessandro Abba Legnazzi “Per la scelta originale del soggetto e del set, per il linguaggio poetico che sa fondere la nostalgia e lo humor, per la sensibilità nel mettere in rilievo l'umanità profonda dei personaggi un tempo viaggiatori avventurosi ora costretti alla staticità coinvolgendoli in un esperimento cinematografico molto interessante” (guarda il nostro video con intervista al regista). La giuria ha inoltre deciso di assegnare due menzioni speciali a Uomini Proibiti di Angelita Fiore e a Habitat – Note personali di Emiliano Dante (guarda il nostro video con intervista al regista). La Giuria del Premio della Critica, assegnato dal Sindacato Nazionale Critici Cinematografici, segnala nella sezione Documentari, Uomini Proibiti di Angelita Fiore “per l'eleganza e il pudore con cui vengono raccontate le storie intrecciate di ecclesiastici con altrettante donne”. Il Genova Film festival, diretto da Cristiano Palozzi e organizzato dall'Associazione Culturale Daunbailò, ha come sito ufficiale : http://www.genovafilmfestival.org


SiciliAmbiente Documentary Film Festival

Si svolge dal 14 al 19 luglio la settima edizione del SiciliAmbiente Documentary Film Festival, l’evento internazionale dedicato a documentari, di corti e animazioni legati ai temi ambientali, della sostenibilità e di diritti umani. Il direttore Antonio Bellia su filmforlife.org parla delle novità più attese in programma quest’anno: "SiciliAmbiente Documentary: parla Antonio Bellia".


Sambuca di Sicilia e Menfi (Ag), 28-29 agosto

Visioni Notturne Sostenibili

Visioni Notturne Sostenibili, “Una notte di documentari con gli autori” si conferma vetrina per la promozione di documentari “dal basso”. Belìce/EpiCentro della Memoria Viva_CRESM organizza la quarta edizione di Visioni Notturne Sostenibili “itinerante” che quest'anno approda nei Comuni di Sambuca di Sicilia e Menfi (Ag). Anche quest’anno la manifestazione offrirà ai due documentaristi vincitori del bando di selezione 2015, la residenza creativa di una settimana, nel corso della quale sarà realizzato un breve video-documento dedicato al paese ospitante e alle sue memorie. Il tema di questa quarta edizione sarà "Movimenti, guerre e resilienze".

https://visioninotturnesostenibili.wordpress.com/


Racconti Italiani

Dopo l’interesse suscitato lo scorso anno da “L’Italia si racconta”, realizzato insieme a Cinecittà Luce, la Federazione italiana dei Cinema d’Essai ha selezionato 15 documentari che potranno essere programmati da tutte le sale associate sia in normale programmazione che in rassegne o eventi, da giugno a dicembre 2015. I film sono riuniti sotto il titolo “Racconti italiani – I documentari al cinema” e offrono uno spaccato variegato dell’Italia e di chi oggi la abita o la attraversa. 15 documentari in larga parte presentati ai festival di Venezia, Torino, Berlino, destinatari di premi prestigiosi e di attenzione critica, che testimoniano come da anni i documentaristi italiani riescano ad analizzare, filtrare, elaborare, talora reinventare, restituire la realtà attraverso stili e approcci i più disparati, accomunati da capacità introspettiva e talento visivo. In Notizie i titoli selezionati per “Racconti italiani – I documentari al cinema”.

 

Corrispondenze

dal Giappone, Matteo Boscarol

Magino Village - A Tale / The Sundial Carved with a Thousand Years of Notches

Concludiamo la nostra trilogia di scritti sul collettivo giapponese Ogawa Production affrontando quello che è l'ultimo lavoro realizzato dal gruppo, Magino Village - A Tale / The Sundial Carved with a Thousand Years of Notches. Finito nel 1986 e distribuito nell'anno successivo questo lavoro è la summa dei 14 anni spesi dal gruppo a Yamagata, nel Giappone settentrionale, quando il collettivo fu invitato dagli agricoltori della zona dopo che questi videro i loro film sulla resistenza contadina di Sanrizuka. (...)

La rubrica di Virgilio

di Virgilio Tosi

Per una storia delle Associazioni di Documentaristi

Un amico documentarista mi ha chiesto tempo fa che notizie avessi di una Association Internationale des Documentaristes  o International Association of Documentary Film Makers, della quale aveva letto da qualche parte come esistente nella seconda metà del secolo scorso. Chi legge, ormai da anni, questo portale italiano sul cinema documentario trova, ad es, consultando le pagine Set, l'elenco aggiornato delle associazioni italiane ed europee, cominciando dalla European Documentary Network, con sede a Copenhagen, attiva da circa vent'anni. Per rispondere al mio amico ho dovuto fare delle ricerche, bibliografiche e su internet. Ecco i primi risultati. (...).

Critica doc

di Dante Albanesi

24 heures sur place

di Ila Bêka e Louise Lemoine (Francia/Italia, 2014, 90’)

Una piazza, un giorno. Non come Life in a Day, nel quale Kevin Macdonald ospitava l’intero pianeta, ma un luogo preciso, circoscritto. 24 Heures Sur Place è girato il 14 giugno 2014 nella Place de la République di Parigi. Un anno dopo i lavori di restauro, 40 anni dopo Place de la République di Louis Malle, 10 anni dopo il remake di Xavier Gayan, che ugualmente vivevano per un giorno sulla stessa piazza. (...)

Addio a Francesco Alliata

Il regista “pioniere” delle riprese subacque era il fondatore della Panaria Film

È morto a 95 anni nella residenza di famiglia a Bagheria (Palermo) Francesco Alliata, principe di Villafranca. Da poco aveva pubblicato il suo libro di memorie: “Il Mediterraneo era il mio regno". Regista di cortometraggi subacquei, fondò la Panaria film nel 1946 con Renzo Avanzo, Pietro Moncada, Quintino Di Napoli e Fosco Maraini. La casa cinematografica produsse, tra l'altro, i film Vulcano di Roberto Rossellini e La carrozza d'oro di Jean Renoir.


Julien Temple ''Guest Director'' del 33° Torino Film Festival

Julien Temple, il regista britannico "inventore" del video musicale come forma d'arte e autore di numerosi film documentari e di finzione, sarà il Guest Director della 33esima edizione del Torino Film Festival (21- 28 novembre 2015). L'autore di London, the Modern Babylon, Oil City Confidential, dei film sui Sex Pistols e su Joe Strummer, di Absolute Beginners e The Great Rock'n'Roll Swindle, sarà a Torino per presentare una selezione di film ispirati al suo nuovo lavoro: The Ecstasy of Wilko Johnson. Julien Temple è nato a Londra nel 1953. Il suo interesse per il cinema emerse durante i primi anni di università quando scoprì i film del regista francese Jean Vigo. Questo lo spinse a frequentare la National Film and Television School nel Buckinghamshire. Dopo il diploma e il ritorno a Londra, l’incontro con i Sex Pistols e con la musica punk determinarono l'inizio della sua carriera. Pioniere nella realizzazione dei primi video musicali, regista di lungometraggi e serie televisive, negli ultimi anni Temple è tornato al genere documentario con il quale si era fatto conoscere dal grande pubblico nel 1980.


Mostra itinerante per il cinema autonomo

A Capo d'Orlando (ME) dal 30 luglio al 3 agosto Nomadica, il circuito autonomo per il cinema di ricerca, organizza una serie di proiezioni, workshop e incontri. All'interno della Mostra il workshop gratuito tenuto da Antonello Faretta "Dormiveglia mediterraneo. Immagini per mettersi al riparo" (per iscriversi qui).

http://www.nomadica.eu/cdo/


Sole Luna 2015, i vincitori

Proclamati a Palermo, nella corte della Galleria d’Arte Moderna, i vincitori dell’edizione 2015, in presenza del sindaco della città Leoluca Orlando, della presidente di Sole Luna Lucia Gotti Venturato, dei direttori artistici Chiara Andrich e Andrea Mura, del direttore scientifico Gabriella D’Agostino, e della giuria internazionale. Miglior documentario è il film franco-iraniano “Those who said no” di Nima Sarvestani, “per il coraggio nell’affrontare, dopo decenni di silenzio, il tema delle atrocità commesse in Iran negli ultimi 30 anni. Per la sobrietà e la profonda umanità con cui sono mostrate le testimonianze, presso la Corte di Giustizia dell’AIA, dei sopravvissuti che continuano a lottare per far affiorare la verità. Un cammino, ancora oggi, difficile”. Migliore regia per il tedesco “The free voice of Egypt” di Konstanze Burkard, un ritratto della scrittrice e femminista Nawal El Saadawi, in cui il tema della lotta per i diritti umani e civili si fa trainante, coinvolgente.

http://www.artribune.com/


Clorofilla film festival

Clorofilla film festival riparte da Grosseto. Da domenica 7 giugno le proiezioni del festival di cinema promosso da Legambiente si inaugurano all’interno del progetto Muramonamour al Cassero Senese, sulle Mura Medicee del capoluogo maremmano. Le proiezioni di Clorofilla oltre a Grosseto saranno nelle prossime settimane a Carloforte in Sardegna all’interno del Posidonia Festival, poi a Ostuni  (Br), ad Alpignano (To) e a Festambiente dal 7 al 16 agosto nel Parco della Maremma (Gr).

Info: cinema@festambiente.it

   

Copyright © 2000-2015  ildocumentario.it