Fondato e diretto da Stefano Missio e Francesco Gottardo

  EN  |  ES  |  FR  |  RU 

Anno XVIII, 18 dicembre '16 - 15 gennaio '17

Home Page | Notizie | Festival | Proiezioni | Set | Tecnica | Pubblicazioni | Formazione | Video | Archivio

 Iscriviti alla mailing list

 Nome/Nick

 Cognome

 Professione

 E-mail*

* obbligatorio

 Proiezioni
Uberto degli specchi di Marco Mensa ed Elisa Mereghetti
 Scadenze
23 dicembre

Academia Film Olomouc

9 gennaio 2017

Linz Film Festival

Hot Docs Forum

10 gennaio 2017

Premio Fausto Rossano

Trento Film Festival

15 gennaio 2017

Premio Marcellino de Baggis

16 gennaio 2017

IndieLisboa


International Documentary Film Festival Amsterdam 2016

A cura Annemarie Pijl

Contributi video Paolo G. Sulpasso

La 29esima edizione dell’International Documentary Film Festival Amsterdam (IDFA) si è svolta dal 16 al 27 novembre. Oltre 300 film selezionati, un record di 280.000 biglietti venduti per un fatturato di € 1.360.000. Parte di questo successo è dovuto anche al massiccio coinvolgimento delle scuole locali grazie al quale si è vista una partecipazione di 38.800 studenti alle proiezioni del festival, oltre 10.000 in più rispetto l’anno precedente.

L'ultimo anno da direttrice per Ally Derks

Il  12 dicembre, Ally Derks ha ricevuto il prestigioso Pioneer Award, riconoscimento dato dalla International Documentary Association (IDA); le è stato assegnato in qualità di fondatrice dell’IDFA, che da essere un piccolo festival nel 1988 è diventato uno tra i più importanti eventi per il mondo del documentario.(...)

Special guest:  Sergei Loznitsa, con il suo nuovo film Austerlitz

L’ospite speciale di quest'anno è stato il regista ucraino, Sergei Loznitsa (1964, Bielorussia), che nel corso di una Masterclass, ha discusso la sua metodologia di lavoro e il ruolo importante che il sound design gioca nei suoi film.

Vedi anche i nostri video con le interviste esclusive al regista vincitore e ad altri autori: il regista Ahmed Zaradasht ci parla del suo film Nowhere to Hide, Premio IDFA per il miglior lungometraggio documentario 2016, per il film The Good Postman il regista Tonislav Hristov e il compositore delle musiche Petar Dundakov, Coco Schrijber parla del suo film "How to Meet a Mermaid" e dell'importanza che ha l'audio nello sviluppo creativo del suo lavoro.

Continua in Notizie.

https://www.idfa.nl


Vergot di Cecilia Bozza Wolf vince Docunder30 2016

Si è conclusa la X edizione di Docunder30, primo e unico festival italiano dedicato agli "autori sotto i trent'anni" di cinema documentario, ideato e realizzato da D.E-R Documentaristi Emilia-Romagna con la direzione artistica di Angelita Fiore. Il premio per il Miglior documentario della sezione Intimacy e della sezione Global va a Vergot di Cecilia Bozza Wolf con la seguente motivazione: Per la capacità con cui rappresenta vecchi e nuovi conflitti familiari, con sensibilità linguistica e di messa in scena. Il premio Miglior documentario della sezione Global va a Mingong di Davide Crudetti. Maggiori informazioni e gli altri premi li trovate al seguente indirizzo: http://www.dder.org/category/docunder30/


Artale e Ticozzi vincono al 34° Torino Film Festival

Vince come Miglior Film alla trentaquattresima edizione del TFF per Italiana.doc il documentario "Saro" di Enrico Maria Artale. Il Premio Speciale della giuria va a "Moo Ya" di Filippo Ticozzi. una menzione speciale va a "A Bitter Story" di Francesca Bono: guarda qui il video della premiazione. La Giuria di Internazionale.doc ha assegnato il primo premio a "Houses Without Doors" di Avo Kaprealian (leggi qui la nostra recensione [link a critica.doc]). Il Premio Speciale della giuria va ad "Attaque" di Carmit Harash: guarda qui il video della premiazione. In Notizie trovate i premi e relative motivazioni. Qui la playlist con le interviste ai registi in concorso, in esclusiva per il nostro portale, mentre qui potete vedere un piccolo reportage fotografico dal Festival.

Il nostro portale è media partner ufficiale del 34°Torino Film Festival.

http://www.torinofilmfest.org


I premi al RIFF

La XV edizione del RIFF, Rome Independent Film Festival, che si è svolta dal 25 novembre al 1 dicembre, ha visto in programmazione,presso il Cinema Savoy e il Cinema Europa di Roma, 110 opere in concorso-tra lungometraggi, cortometraggi e documentari - provenienti da 24 paesi. Come Miglior Film Documentario Internazionale vince “Une jeune fille de 90 ans” di Valeria Bruni Tedeschi & Yann Coridian, mentre il Miglior Film Documentario Italiano è  “2 Girls” di Marco Speroni; Menzione speciale a “Gente di amore e rabbia” di Stefano Casertano.


On the Road Film Festival

La giuria dell'On the Road Film Festival al Cine Detour presieduta da Mariuccia Ciotta e composta da Donatello Fumarola e da Cristina Torelli ha assegnato ieri il premio come Miglior Film a "Covered With The Blood Of Jesus" di Tommaso Cotronei (leggi la critica al film nell'ultimo articolo di Critica Doc a cura di Dante Albanesi) con la seguente motivazione: “Per la forza, l’ostinazione e la dolcezza. Per la capacità di esprimere con l’atto del filmare l’altro una prossimità non solo estetica, ma innanzitutto politica; per il coraggio di rischiare la vita, in senso letterale, pur di arrivare a dare una pienezza di senso alle parole dei protagonisti”. Il riconoscimento è andato ex-aequo a "Another World. Those Who Come By Sea" di Manuela Morgaine.


Un nuovo blog per l’insegnamento delle materie audiovisive

Un nuovo blog dedicato all’insegnamento delle materie audiovisive negli istituti italiani. Il sito nasce dall’esigenza di creare un luogo di collegamento e di confronto per un settore nuovo e in continua evoluzione. “Cinema e scuola” cercherà di raccogliere le varie esperienze degli insegnanti di cinema in tutta Italia: una sezione sarà dedicata ai materiali didattici (in un’ottica di condivisione e rielaborazione), un’altra riunirà i link e gli indirizzi dei Licei Artistici e degli Istituti Tecnici e Professionali dove si insegnano discipline audiovisive. Previsto anche uno spazio alla scoperta di nuovi software e tecnologie multimediali che possano fungere da prezioso supporto nello studio dell’immagine in movimento. https://cinemaescuola.wordpress.com/

La rubrica di Virgilio

di Virgilio Tosi

Michele Gandin, un maestro del documentario italiano

Dall'inizio degli anni 2000 il documentario italiano ha conosciuto alcuni eventi che segnalano un salto qualitativo nella sua travagliata storia. L'assegnazione di alcuni prestigiosi premi internazionali mai prima riconosciuti a un documentario italiano di lungo metraggio, basta ricordare il recente Fuocammare di Gianfranco Rosi; la crescente presenza, fra i realizzatori di documentari italiani di registe donne rapidamente affermatesi grazie all'alto livello delle loro produzioni, sono due realtà molto positive che fanno bene sperare per il futuro del documentarismo italiano (...).

Critica doc

di Dante Albanesi

34° Torino Film Festival

Houses Without Doors

di Avo Kaprealian (Siria/Libano, 2016, 90’)

La guerra vista da un balcone. Come in una famosa sequenza de Il pianista di Polanski, Kaprealian spia in campo lungo la vita quotidiana del quartiere Al Midan, ad Aleppo. Il traffico, l’avanzare guardingo dei passanti, un funerale, le sirene della polizia, le esplosioni notturne. Ma anche inattese epifanie, come il battito d’ali di una colomba. (...)

Critica doc

di Nicola Quinzani

Man vs Snake: The Long and Twisted Tale of Nibbler

di Andrew Seklir e Tim Kinzy (USA, 2016, 93’)

Un uomo contro un serpente. Nibbler era un videogioco che popolava le sale di tutto il mondo negli anni '80. Non era il più famoso e accattivante, ma possedeva un suo fascino. Stiamo parlando, per capirci, del “serpentone” labirintico che si allungava e moriva mangiandosi la coda (proprio quello dei vecchi Nokia).(...)

Emilie Bujès la prossima direttrice artistica di Visions du Réel

La trentaseienne Emilie Bujes sarà il prossimo direttore artistico di Visions du Réel, Nyon International Film Festival. Il consiglio della Fondazione del Festival ha scelto la sua candidatura tra 37 nominativi provenienti dal mondo intero. Con una solida esperienza internazionale, il futuro direttore artistico ha presentato un progetto serio e nuovo per il futuro di Visions du Réel. Lei entrerà in carica il 1 ° agosto 2017, per l'attuazione della 49 ° edizione del Festival nel 2018.


Masterclass con Massimo D’Anolfi e Martina Parenti

Sono aperte le iscrizioni per la Masterclass con Massimo D’Anolfi e Martina Parenti al Cinema Detour a Roma (Via Urbana 107). La tre giorni della Masterclass sarà preceduta da una retrospettiva dei film della coppia: nei giorni 18 e 19 gennaio infatti la Cineteca Nazionale al Cinema Trevi di Roma organizza una retrospettiva completa dei film di Massimo D’Anolfi e Martina Parenti.

http://noeltan.it/6-formazione


Gabo, il mondo di Garcia Marquez nei cinema

Dal 10 novembre al cinema Gabo – il mondo di Garcia Marquez di Justin Webster, il documentario che racconta la vita dello scrittore Gabriel Garcia Marquez, dall’infanzia di umili origini alla consacrazione come uno dei più grandi nomi della letteratura mondiale. Il lavoro sull’eredità del romanziere, premio Nobel per la letteratura nel 1982, è stato ricostruito grazie ai preziosi ricordi dei suoi familiari, amici, scrittori, giornalisti e politici che lo hanno incontrato nell’arco della sua vita. Guarda il trailer del film.


Virgilio Tosi e la sua rubrica

Nei giorni scorsi abbiamo incontrato Virgilio Tosi a casa sua a Rignano Flaminio per concordare ed organizzare l'uscita delle prossime puntate della sua rubrica.

   

Copyright © 2000-2017  ildocumentario.it